Uil Scuola Viterbo, le insegnanti licenziate vanno reintegrate

Insegnati licenziate per un titolo di studio, la Uil gioca le sue carte. Stamattina Silvia Somiglia, segretaria provinciale Uil Scuola, e l’avvocato Massimo Pistilli hanno provato a far chiarezza su una vicenda che sta gettando nel panico moltissime insegnanti nella Tuscia e in Italia. Il problema è che il Miur ha avviato un’istruttoria sui titoli di studio abilitanti all’insegnamento. E in questa partita tutti i lavoratori in possesso di titolo di studio linguistico sono stati tagliati fuori, perché quel diploma, sempre secondo il Miur, non è abilitante per la carriera di insegnante. L’effetto è stato ovviamente dirompente. Visto che molti dirigenti hanno provveduto a cessare i contratti con maestri che avevano quel titolo e da anni erano stati inseriti nelle graduatorie a esaurimento. Continua la lettura di Uil Scuola Viterbo, le insegnanti licenziate vanno reintegrate