La legge 107 trasforma la scuola da comunità a ufficio pubblico

“I governi hanno l’obiettivo di mantenere i poteri, noi vogliamo mantenere i diritti. La legge 107 trasforma la scuola da comunità a ufficio pubblico, un opificio dove si produce qualcosa”. Il segretario nazionale Uil scuola Pino Turi parla dell’importanza del sindacato. Istruzione e politica si intrecciano in un incontro a Caffeina dell’altro ieri.

Fotogallery: La Uil Scuola incontra la politica per parlare di istruzione Continua la lettura di La legge 107 trasforma la scuola da comunità a ufficio pubblico

Il nuovo contratto collettivo continua a dare i suoi frutti

Importante intesa sui criteri per la ripartizione delle risorse finalizzate alla valorizzazione professionale dei docenti. Nell’incontro svoltosi al MIUR, assumendo a riferimento quanto stabilito nel nuovo CCNL circa la piena contrattabilità delle risorse per il miglioramento dell’offerta formativa, cui affluiscono anche quelle per la valorizzazione, si è convenuto di ripartire la disponibilità complessiva utilizzando come parametro la dotazione organica del personale docente di ogni scuola e non più, come finora avvenuto, il solo numero dei posti coperti da personale di ruolo. Continua la lettura di Il nuovo contratto collettivo continua a dare i suoi frutti